Casa e design

La stufa a legna, ecosostenibile e sempre più attuale

Figlia della tradizione antica, la stufa a legna ha per lungo tempo accompagnato il riscaldamento e la cucina di un grandissimo numero di case.
Protagonista multifunzione in ogni abitazione, non solo aveva il compito di scaldare gli ambienti ma veniva utilizzata anche come piano cottura sul quale scaldare l’acqua o cucinare gli alimenti o per asciugare o scaldare gli indumenti.

Al giorno d’oggi, la stufa a legna rimane comunque estremamente attuale seppur rivisitata in chiave moderna e decisamente al passo con i tempi.
Il look contemporaneo si unisce in una commistione perfetta con un utilizzo tradizionale ma dall’impiego ecosostenibile.

Essendo alimentata a legna o carbone, seppur meno utilizzato e meno salutare per l’uomo a causa delle sue emissioni, la stufa a legna per funzionare necessita di una semplice canna fumaria o di un condotto per lo scarico di fumi così da far diffondere elementi nocivi all’interno dell’ambiente.

Optando quindi per una tecnologia ecosostenibile ed un riscaldamento impiegando un biocombustibile come la legna, si otterranno una perfetta diffusione del calore con un’elevata resa termica e irrisorie emissioni di gas serra.

stufe a legna

La scelta della propria stufa a legna, richiederà di decidere anche di che tipo di riscaldamento si vorrà beneficiare fra l’irraggiamento, la conduzione o la convenzione.
Oltre a beneficiare di un ottimo potere calorifico, grazie alle stufe a legna, si potrà ottenere un sensibile risparmio per quanto riguarda il costo del combustibile, dell’energia visto che non richiede il funzionando tramite la corrente elettrica e un notevole rispetto per l’ambiente.

Una volta trovata la posizione ideale per installarla, scelte le dimensioni perfette per i propri ambienti, basterà prendere un po’ di manualità con il suo funzionamento per godere di un utilizzo semplice ed efficace.
Basterà scegliere il tipo di rivestimento che si predilige, farla installare sapientemente da degli esperti e godere pienamente di un riscaldamento ottimale, naturale ed in linea con un ottica green.

Le stufe a legna, fra gli altri vantaggi, prevedono una manutenzione abbastanza semplice. Basterà svuotare periodicamente dalla cenere la camera di combustione ed assicurarsi di pulire dalla fuliggine i tubi per non rischiare che questa possa intasarsi e non funzionare adeguatamente.

Certo, c’è da prenderci un po’ la mano e reperire la legna non è sempre semplice ma, una volta imparato e trovato un luogo adatto per conservare la legna, sarà impossibile non innamorarsi e godersi appieno il riscaldamento ottimale di una stufa a legna!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *